La nutrizionista del futuro: come cambia il concetto di dieta

10/09/2018

Torna indietro

La dieta scritta su un foglio di carta è al passo con i tempi? Ce lo domandiamo spesso e quasi sempre la risposta è negativa. Se per anni la dieta redatta da un nutrizionista comprendeva rigide indicazioni su alimenti consigliati, grammatura, giorni e orari di consumo, oggi una dieta così concepita rischia di essere vissuta dal paziente come una schiavitù con altissime probabilità di abbandono.
 

Sempre più spesso, infatti, i pasti vengono consumati fuori casa e seguire una dieta diventa un ostacolo alla condivisione di un pranzo o di una cena in compagnia. 
 

Come cambia quindi oggi il ruolo della nutrizionista e come cambierà in futuro? “Il compito più importante - spiega Dalila Roglieri, biologa nutrizionista e fondatrice del progetto DaRò Wellness Cuisine - sarà sicuramente quello di promuovere la corretta alimentazione e uno stile di vita sano e attivo favorendo la crescita personale dei pazienti." 

La Nutrizionista del futuro non tratterà più i disordini alimentari con la dieta ma favorirà il benessere fisico dei pazienti attraverso un percorso di educazione alimentare e piani nutrizionali altamente personalizzati. "La corretta forma fisica – continua la dottoressa Roglieri - si conquista riconoscendo i segnali che il corpo ci lancia, adeguando l’alimentazione allo stile di vita che si conduce e, importantissimo, svolgendo regolarmente attività fisica. Da nutrizionista e da tennista professionista conosco l’importanza dell’alimentazione sulla prestazione fisica dell’atleta, sia agonista che amatoriale e ritengo fondamentale calibrare i consigli alimentari proprio in base a questo aspetto".
 

Oggi tuttavia, cambiando gli stili di vita e cambiando anche le necessità dei consumatori, è mutato anche il modo di vivere la dieta: gli stessi ristoratori desiderano offrire cibi sani, equilibrati e nutrizionalmente bilanciati. Da questa esigenza nasce il progetto DaRò Wellnesscuisine che affianca al classico menù delle attività di ristorazione nuovi piatti equilibrati, creati in collaborazione con i nutrizionisti, con attenzione agli ingredienti e alle tecniche di cottura senza mai rinunciare al gusto di una cena fuori. Perché mangiare è una necessità ma mangiare intelligentemente è un’arte!

 

Scopri QUI i luoghi DaRò