Alimentiamo correttamente la passione per il tennis

26/09/2018

Torna indietro

Articolo a cura della Dott.ssa Dalila Roglieri, Ideatrice del progetto DaRò 

Pubblicato su SMASH - LA GAZZETTA DEL TENNIS | Settembre 2018 

 

L’alimentazione ricopre un ruolo centrale nella nostra vita. Oggi più che mai abbiamo la possibilità di scegliere ogni giorno cosa mangiare preferendo, nella maggior parte dei casi, di soddisfare la gola più che la fame e di ignorare il più delle volte le necessità metaboliche del nostro corpo.

Cattive abitudini alimentari, sovrappeso e obesità crescente sono dunque, a mio avviso, causati da una mancata conoscenza e cultura della corretta alimentazione. Se questi concetti sono importanti per tutti coloro che svolgono una vita più o meno sedentaria, diventano fondamentali per gli sportivi e gli atleti agonisti che al proprio corpo chiedono il massimo in termini di prestazione fisica e rendimento.
L’alimentazione può diventare il miglior compagno di allenamento o un fastidioso avversario, se non si è consapevoli di quanto e cosa scegliere o quando è meglio preferire un alimento piuttosto che un altro.

Non esiste una dieta specifica per il tennista in quanto per ottenere il meglio dal proprio corpo o dalle proprie potenzialità atletiche è fondamentale la personalizzazione del programma alimentare unitamente a quella della preparazione fisica. Tuttavia esistono delle buone pratiche di base che una volta fatte proprie accompagneranno l’atleta, il giovane under o l’assiduo amatore supportandolo durante il match e l’allenamento. Per questo motivo circoli, società sportive e allenatori dovrebbero incoraggiare e promuovere sempre di più la cultura del mangiar bene, nutrendo correttamente nella struttura la passione per la corretta alimentazione affiancata allo sport.